La contrattazione collettiva negli incentivi al RUP. Questo il tema del seminario del Centro Studi riservato agli associati del 10 luglio.

Il tema degli incentivi alle funzioni tecniche è stato oggetto di modifiche ad opera del D.lgs 36/23. Il legislatore ne prevede l’erogazione a tutti i soggetti coinvolti nel procedimento di affidamento ed esecuzione di un contratto pubblico, ad eccezione dei dirigenti, tuttavia l’esperienza concreta rivela che, per diverse ragioni, il dettato normativo rimane spesso inattuato ed il riconoscimento dovuto non viene erogato. ASSORUP è concretamente impegnata a fianco dei RUP per implementare il meccanismo come pensato dal legislatore e cercare di risolverne le criticità, esaminate in precedenti interventi, elaborando anche proposte di modifica ed integrazione dell’attuale disciplina.
Questo appuntamento ha visto protagonisti i sindacati, nel ruolo di parte attiva nel processo di riconoscimento ed erogazione degli incentivi, tra ostacoli e proposte di azioni concrete per ottenere l’erogazione di quanto previsto dalla legge.

Saluti – avv. Daniele Ricciardi – Presidente di ASSORUP

Presentazione – avv. Veronica Navarra – Coordinatrice Centro Studi di ASSORUP

Interventi

Incentivi: disciplina vigente e problematiche nell’erogazione
Arch. Bruno AUTELITANO – Responsabile Servizio Tecnico e RUP del Comune di Sarre (AO)

Il ruolo del sindacato nell’erogazione degli incentivi: attualità e prospettive

Dott. Fulvio Frattini, Coordinatore nazionale dell’Area dirigenza delle Funzioni Locali – Fp Cgil

Dott. Andrea Cuccello – Segretario Confederale CISL

Dott. Giancarlo Mignozzi – Responsabile Funzioni Centrali – CONFIAL

I commenti sono chiusi.